Il viaggio dell’eroe, raggiungi piccoli e grandi desideri

Marco Vaccaneo

Il viaggio dell’eroe, raggiungi piccoli e grandi desideri

pedone che diventa re con una corona del viaggio dell'eroe

Il viaggio dell’eroe è la congiunzione di due mondi distanti. Questi mondi si definiscono in base al protagonista che vive la propria avventura, verso la comprensione e la realizzazione dei propri desideri. Così il sogno da elemento intangibile infonde i propri colori. Confluendo per determinare la realtà, modellata dai canoni e dalla volontà del protagonista.

Tempo di lettura 8 minuti.

Dal mondo ordinario a quello straordinario, il viaggio dell’eroe

CAPITOLO A – In questo primo capitolo vedremo qual è il TEMA di partenza e quello di arrivo. Cos’è importante focalizzare, quali elementi sono indispensabili e quali già famigliari.

1- WORLD ORDER, il mondo ordinario delle abitudini

Esiste il mondo ordinario, in questo mondo sei ciò che senti in questo momento. Può essere bello, brutto, noioso, migliorabile, accettabile, pesante, stressante, bello, eccellente, mancante, grande, limitante, condizionante, triste, pauroso, rabbioso, disgustoso, positivo, negativo, oppure tutto questo insieme.

In breve questo è lo status quo ovvero la ripetizione della vita. Ogni giorno incarnata e interpretata energeticamente dal personaggio disponibile.

2- CHALLENGE, la sfida è rompere lo schema depotenziante

Pertanto è fondamentale rendere consapevole la sfida allo status quo. Inizia qui il viaggio, il gioco dell’Eroe alla conquista del proprio regno per scrivere la storia da protagonista.

3- HEROES JURNEY, questo viaggio è famigliare

Il viaggio dell’eroe è il viaggio immaginario, che fin da piccoli ci ha accompagnato nelle più appassionate storie classiche e moderne. (Biancaneve, Hansel e Gretel, Cenerentola, Ercole, Achille, l’Illiade, Toy Story, Ratatuille, Game of Thrones, Re Leone, Il libro della giungla, Il ciclo bretone Artù e Merlino). Questo viaggio allo stesso modo è reale quando siamo in grado di incarnare la nostra missione da protagonisti.

In diversi livelli di esperienza, svariati personaggi hanno incarnato esempi. (Ghandi, Yogananda, Nelson Mandela, Franco Battiato, Ennio Morricone, Cristiano Ronaldo, la nazionale Italiana, David Bowie). Oltre a qualsiasi esempio riconosciuto come protagonista antico o moderno.

4- WORLD WONDERFUL, il dominio e il mondo straordinario

Qui inizia a svelarsi l’universo del mondo straordinario, dove è tutto possibile, creato intorno al Sè. Mondo a tratti apparentemente irraggiungibile.

Può essere avvicinato soprattutto mentre la mente immagina nuove prospettive, nuove storie, quando ritorna al proprio SE’. Inoltre si avvicina ogni volta nel superare i livelli della propria esperienza, quando i condizionamenti e i blocchi decadono. All’emergere della propria autorità interiore e nel riconoscere il libero proprio arbitrio.

Fondere il sogno alla realtà del viaggio dell’eroe

CAPITOLO B – In questo secondo capitolo vedremo come APPLICARE l’infusione del sogno alla realtà. La consapevolezza e l’uso degli elementi favoriranno la congiunzione.

5- START, come iniziare il viaggio dell’eroe e con quali elementi?

Tutti gli Eroi straordinari partono dal mondo ordinario verso la strada del mondo straordinario. Nasce qui il grande viaggio, inizia la sfida verso SE’ stessi per raggiungere l’esperienza regale.

In altre parole il mondo straordinario non è per tutti ma chiunque può diventare eroe di questo mondo. Il percorso è predeterminato dagli archetipi di base che tracciano elementi tangibili e definiscono il viaggio dell’eroe.

6- MATERIA, come si creano i desideri?

La materia è creata tutti i giorni dal sogno. Siamo fatti della stessa sostanza, ciò influenza inizialmente 2 variabili principali, il tempo e lo spazio.

7- TIME, utilizza il tempo

Il tempo è il ritmo del fluido presente nel nostro essere. Nel nostro tempio, dietro a tutte le maschere, cosa vive veramente? Abbiamo incollato la maschera dell’Eroe? Stiamo veramente vivendo la sua avventura? Più importante del chi, cosa sei?

8- SPACE, lo spazio per l’espansione dell’Eroe

Tendenzialmente lo spazio è infinito, ma quanto ne abbiamo per essere noi stessi? Ad esempio quanto spazio diamo al nostro valore? Quanto utilizziamo la nostra energia interiore? Quanto sappiamo soddisfare la nostra missione d’essere?

Senza tempo siamo schiacciati nello status quo, nel mondo ordinario. Senza spazio la consapevolezza è forzata e compressa. Tuttavia il pattern della natura vince, lo vediamo nelle piante che trovano spazi originali per propagare radici, distendere rami e foglie.

Di conseguenza i frutti divengono il prodotto della comprensione del protagonista, ora detentore del processo della verità. Il punto di partenza è qualsiasi tempo, qualsiasi posto e qualsiasi condizione.

9- 4 ELEMENTS, viaggio dell’eroe e i quattro elementi

Ecco si alza il vento, l’aria del nord delle informazioni crea il turbine, il vortice mentale, tutte le parole scorrono dentro.

Inspiri ed espiri, riallinei la linea verticale che discende a sud e si tuffa nell’acqua delle emozioni, in cui sentir scorrere nuova energia. Piangere è il rilascio mnemonico del corpo di dolore, vibra energia. Sgorgano lacrime di gioia e tristezza.

Al ritorno sulla terra ad ovest, passi percorrono il piano orizzontale, ora affondi i piedi e sai metter radici. Cresce la stabilità del proprio regno.

Ora liberi di raggiungere l’est, qui lo spirito arde, si eleva e brucia visibile a tutti, è il fuoco della spada, sei tu, is you.

Tutto questo è reale, è regale.

Dai cicli al metodo Shapeset, il successo del viaggio dell’eroe

CAPITOLO C – In questo terzo capitolo approfondiremo i PASSAGGI fondamentali in cui siamo immersi e come influenzarli. Passando da output di programmazione ad input programmabili secondo volontà e consapevolezza.

10- CIRCLE, viviamo cicli e possiamo scrivere il viaggio dell’Eroe

Arrivati fino a qui possiamo riconoscere i processi dell’esperienza in cicli. Significa che in questo modo affrontiamo diversi livelli della stessa dinamica, l’esperienza si nutre di questo schema. Per stabilizzare il mondo straordinario, nel proprio regno, occorre compiere sfide che trasformino il tempo e lo spazio.

Qui è definita la cura della routine del benessere, che al suo massimo livello si chiama sequenza radiale. La sequenza radiale è rendere consapevoli gli elementi della materia, allineandoli ai parametri e sfide del nostro viaggio dell’eroe.

La sequenza si può applicare in qualsiasi ciclo di 24H disposto settimanalmente, mensilmente, trimestralmente, annualmente, in cicli di tre anni, 7 anni, 14 anni. 38 anni.

Pertanto prendi coscienza del dove ti trovi e perchè? Sei risultato di migliaia di esperienze, di milioni e miliardi di persone che si influenzano continuamente, quanto sai essere influente?

In primo luogo quanta elettricità d’essere sta scaricando la sua potenzialità? Quanto è possibile accrescere questo potere? Ricorda da grandi poteri, derivano grandi responsabilità. Occorre connettersi al proprio valore.

11- EXPERIENCE, l’esperienza è la ricetta multisensoriale

Nasce dall’esperienza la traccia dei risultati, immagazzinati grazie alla nostra memoria (fotografica, uditiva, cinestetica, olfattiva, del gusto).

Ogni sensazione è salvata e codificata nel nostro essere. In base alle risposte esperienziali, i ricordi sono classificati secondo il sistema di percezione personale.

Questi fattori determinano il nostro futuro, favoriranno i bisogni e la ricerca di ciò che ci manca.

Il passato ritorna per una dissonanza cognitiva, spesso abbiamo difficoltà a smettere di viverlo, rimanendo intrappolati e focalizzati in esso senza poterlo lasciare.

12- DESIRES, i sogni sono desideri

Di conseguenza parziale coscienza riemerge formando i desideri, essi quanto valgono? Sei in grado di desiderare piccole, medie e grandi esperienze? Esattamente cosa ostacola il viaggio dell’Eroe?

La mente in questo ambito può emettere negazione verso nuove conquiste. Questa dinamica è molto reale, perché prende in esame traumi ed esempi di vita vissuta.

Le immagini di dolori e piaceri salvati nell’hard-disk del corpo renderanno alcune strade impossibili ed altre plausibili.

13- PASSION, l’energia delle emozioni

La connessione ma soprattutto il focus verso la grande passione è la chiave per divincolarsi dalle gabbie mentali. In questo stato è presente la sofferenza fisica e spirituale, 2 livelli dello stesso essere che scambiano informazioni.

Soprattutto forti eventi segnano il percorso. Trasformano situazioni statiche mal nascoste e sopportate, nella sempre più forte volontà di camminare la propria strada. In allineamento alla propria autorità interiore.

14- SHAPESET, rendere consapevole lo status in 5 livelli

Esistono 5 livelli in cui confluisce il nostro status passato, presente e futuro. In ogni momento carichiamo questi livelli di dati, che rendono la nostra esperienza tangibile.

La mancanza di consapevolezza del funzionamento di questo flusso, determina disordine, disorientamento e una serie di dinamiche depotenzianti. Si passa da un progetto all’altro, da una esperienza all’altra, a volte ripetendo le stesse problematiche, ci spostiamo in relazioni ridondanti.

In primo luogo nel far tesoro di ogni status, possiamo notare che esiste la scala del miglioramento. Tuttavia quanto sono ancora lontani i regni e le esperienze che vogliamo incarnare davvero.

In secondo luogo nel far decadere le illusioni, le maschere intorno a noi saranno sempre più evidenziate e dense, sempre più rigide, finchè qualcosa le farà spezzare. Nell’identificarsi troppo nel proprio status, qualcosa dentro si rompe e danneggia. Emerge il simbolo a cui occorre finalmente la dovuta attenzione, è emergenza.

L’evoluzione tecnologica può portare il nuovo mondo, mondo in cui la tecnologia è idea condivisa, utilizzata per propagare armonia. Orizzonte in cui spezzare rumori, disordini e abbandonare lo sfruttamento della nostra natura, verso un’esperienza regale condivisa, verso il successo del viaggio personale dell’eroe.

L’uomo non esiste senza interazione

CAPITOLO D – In questo quarto capitolo vedremo come le nostre qualità sociali si dirigono verso il gioco condiviso, per creare le migliori ESPERIENZE.

15- NET, siamo la rete

La rete è la simbologia del nostro bisogno di raggiungere i nostri simili. Vale a dire connettere e condividere, siate senza paura quando vi sentite soli nella vostra situazione. Oltre centinaia di chilometri di distanza qualcuno proprio come me e te, ha la stessa necessità.

In primo luogo siamo lontani perché la nostra missione è cercare, cercare dentro di noi e cercare fuori, siamo nell’epoca delle ricerche. Di conseguenza ciò che esiste dentro, esiste fuori, occorre solo cercare.

Cosa cercare? Anticipo che esiste già, qualsiasi cosa vive, ne sei artefice e co-creatore. La rete è simbologia del cercare, del prendere, del trarre esperienza fondamentale per compiere il prossimo passo.

Tuttavia siamo solo all’inizio dell’uso di questa possibilità, nuove start-up nascono ogni giorno. L’obiettivo è di ottimizzare ogni piccolo tassello, nel rendere migliore ed ottimizzato questo flusso.

Tu sei importante in questo grande insieme, sei fondamentale, sei qui per dare il contributo del tuo super potere senziente.

Inoltre la coscienza evolverà verso esperienze che rendano merito agli esseri umani e alla loro infinita discendenza, ciò che facciamo in vita riecheggia nell’eternità. Allo stesso modo prendi in mano la tua missione, è adesso solo e sempre adesso!!!

16- ACCESS, le porte ci connettono al futuro

Ora alcune porte della tua mente sono aperte, decidi quale caricare nella tua esperienza.

Qui all’homepage ne trovi 3 che corrispondono a 3 grandi usi simbolici della nostra esperienza duale, si chiamano Aleph, Beth e Ghimel. La community durante questa prima fase sarà di 720 persone.

Per i dettagli troverete tutte le info accedendo al link di ogni porta e lista di attesa in costante aggiornamento.

17- GAME, gioca impara in modo protetto

Esistono giochi studiati in base al metodo SHAPESET, in diverse sequenze 16H, 5GG, 21GG. Ad esempio il primo gioco ricevuto dagli utenti delle 3 porte è il test mappa del territorio.

In primo luogo si potrà tener traccia delle sensazioni provate, in modo da comprendere quali sono le aree in cui lavorare e assolvere bisogni.

In secondo luogo si potrà notare come cambia in modo rilevante la propria situazione, dopo aver superato e imparato come gestire il proprio status.

La ruota si evolve, la grande possibilità è diventare coscienti. Colorare ed infondere nuove sfumature agli elementi della vita, per vivere insieme questa grande esperienza, senza fine!

Infondi colore, adesso è il momento del viaggio dell’eroe

CAPITOLO E – In questo quinto ed ultimo capito capiremo se è questo il momento per iniziare il viaggio insieme. Trovi 3 ingressi nell’homepage del sito, con la possibilità di ISCRIVERE il tuo profilo.

18- WELCOME, sia benvenuto il vero Se’

In conclusione se hai letto fino a qui, ti invio il mio benvenuto. Gli incontri avvengono quando si cercano nuovi elementi, verso il senso e la profondità della vita. Per rinnovare colore, per vivere nuove sfide ed avventure in questa illimitata esperienza.

Sono Marco, in questo momento nel quale stai entrando in contatto e risonanza a queste parole, vivo vero piacere e soddisfazione.

La presenza è importante, lavoro per accrescerla, in modo che aumenti anche l’energia disponibile, verso vita ed esperienza regale.

La scelta che possiamo gestire è tra paura e volontà.

1- la paura è quando ci paralizziamo nella condizione.

2- la volontà è quando creiamo la nostra libertà emergendo come eroe.

Se queste parole vibrano le corde interiori ti invito a seguire la mia pagina instagram @wakaneoisyou o il blog wakaneo.com. Troverai un articolo mensile gratuito e potrai accedere alle liste delle porte d’ingresso.

Invece se lavori in ambito routine del benessere, interagiamo, allo stesso modo possiamo collaborare per la sua divulgazione.

19- HEROES, vivi il viaggio dell’Eroe

E’ adesso, il momento di dire BASTA, fermati e ordina questa vita. Questa esperienza ha valore in qualsiasi condizione e status, la felicità è più importante.

Propaga ricchezza, accresci orgoglio e potere, sii tranquillo ed ottimista, eleva gioia dall’intimo, attiva costante interesse.

Senti di essere accettato e vivi l’amore da protagonista di questa grande avventura.

L’esperienza come lo specchio riflette la nostra immagine, il modello energetico personale interno alimenta l’esperienza di risonanza esterna, cosa significa? Ciò che vivi è la qualità del tuo livello di coscienza, del tuo MINDSET.

Inizia così il viaggio dell’eroe per l’essere consapevole alla scoperta di Sè. Sviluppa la presenza, nelle performance quotidiane, utilizza l’energia, per disporre la routine del benessere, la pianificazione di valore nel tempo. Quando inizia la sfida?

Infondi colore, ADESSO E’ IL TUO MOMENTO.

Marco Vaccaneo
wakaneo is you energy pattern inside

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *