La routine del benessere

Marco Vaccaneo

La routine del benessere significa disporre e integrare energia per le nostre performance ed esperienze, il compito è unire le migliori scoperte e studi di divulgazione scientifica, per la sua creazione.

Ogni nostra espressione è prodotta in base ad una ciclicità, un programma mentale, una memoria o stato emozionale, un’esperienza fisica, il livello del nostro spirito ed intuito.

Ognuno di questi elementi s’influenza reciprocamente creando la realtà vissuta in modo soggettivo, durante le 24 ore dell’arco temporale: notte, giorno, settimane, mesi, stagioni, anni.

La ruota di medicina @wakaneoisyou

Gli elementi governano la qualità e la forma in modo oggettivo, l’aria è gassosa, l’acqua è fluida, la terra è tangibile, il fuoco brucia.

Queste qualità si mixano formando formule di elementi, autocreati dalla natura o composti da forme intelligenti.

L’esperienza è nutrita giornalmente, in modo tangibile e intangibile, ma sempre formulata dai 4 elementi. Quando si predispone la propria routine del benessere è possibile personalizzare e rendere consapevoli gli elementi a disposizione.

Organizzare al meglio la crescita e sostentamento energetico seguendo i ritmi circadiani, dona energie rinnovate e potenziate per dirigere azioni, incrementando risultati.

Ritmi circadiani ricerca scientifica @HerbalifeNutrition

Coordinando la forza degli elementi ai ritmi naturali, è possibile creare la personale routine del benessere.

Incrementare, riequilibrare e consapevolizzare l’energia ne migliora l’efficienza, utile durante le fasi più intense delle performance quotidiane. Questo accresce la qualità di esperienza e risultati voluti.

La routine del benessere inizia con 2 fasi principe, la fase 1- sonno e la fase 2- risveglio, queste 2 aree sono fondamentali per l’andamento della nostra giornata.

LA FASE 1- SONNO
Preparazione di un rituale benefico, per creare un’atmosfera magica prima di accedere al mondo del riposo e dei sogni. Monitorare le 3 fasi del sonno 1- Sonno leggero 2- Sonno REM 3- Sonno profondo. Consapevolizzare la qualità giornaliera di questa esperienza.

LA FASE 2- RISVEGLIO
Programmare una fascia oraria per il risveglio o un’orario preciso di risveglio graduale. Disporre una routine e passaggi che aiutino il fisico a connettersi a movimenti e respirazione. Dedicarsi alla pulizia e poi alla reidratazione e nutrimento, tenendo in considerazione i macro e micro nutrienti. Impostare un buon inizio della fase risveglio, crea una base energetica per le fasi successive.

LA FASE 3- POMERIGGIO E 4- SERA
Mantenere un rapporto di idratazione e mantenimento energetico. Considerare e predisporre attività di movimento programmate con esercizi per il potenziamento ed allineamento muscolare. Ricordarsi di creare momenti ludici e creativi.

Unire e tenere in considerazione i 4 elementi durante le 4 fasi dei ritmi circadiani, potenzia il nostro essere, mantenere un buon flusso energetico durante la giornata, stimola le nostre cellule e aiuta un sano processo input, output del flusso energetico corpo e mente ad alti livelli.

WAKANEO IS YOU – Il modello di energia interno alimenta l’esperienza di risonanza ©